ss s
  MELISSA VASO 14
s foto s
Le foglie di melissa, ricche di olio essenziale, che conferisce alla pianta un aroma gradevole e il sapore del limone, sono indicate, per la sua azione antispasmodica, antinfiammatoria e carminativa in caso di dolori mestruali, nevralgie, disturbi della digestione, nausea, flatulenza crampi addominali e colite. E' utilizzata anche nel trattamento del mal di testa, quando è causato da tensione nervosa, grazie alla presenza dell’olio essenziale, che agisce come calmante sul sistema nervoso, e rilassante su quello muscolare.L'estratto di foglie fresche di melissa possiede attività antivirale, dovuta alla presenza di acidi polifenolici e polisaccaridi, contro Herpes simplex. ATTENZIONE! La melissa è controindicata in caso di pazienti con disturbi della tiroide, come l’ipotiroidismo.
INFUSO: 1 cucchiaio raso foglie di melissa, 1 tazza d’acqua Versare le foglie nell’acqua bollente e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per 10 min. Filtrare l’infuso e berlo al momento del bisogno in caso di crampi addominali, colite spastica, nervosismo e nevralgie. Dopo i pasti per digerire. Prima di andare a dormire per usufruire dell’azione rilassante e blandamente sedativa.